Canon 5D Mark II

Giorno 129: Meglio l'iPhone o una 5D Mark II? (seconda parte)

Qualche giorno fa, ho cominciato il confronto fra 4 apparecchi fotografici (5D Mark II, Panasonic DMC-FT1, iPhone 4s e Nokia N95) che prevedeva una serie di "sfide", per capire quale fotocamera era la migliore da portarsi dietro nel caso si vada in vacanza. Il primo test, è stato fatto per vedere le prestazioni con luminosità scarsa, e ha visto trionfare la reflex su tutti, seguita da iPhone, DMC-FT1 e N95.

Oggi la sfida è decisamente più semplice, dato che ogni foto è stata scattata con condizioni ideali (fonte di luce forte e alle spalle) e quindi le considerazioni saranno più severe. Premetto che le foto non sono state fatte con fini artistici, e che sono state scattate per valutare la resa in condizioni di luminosità ideale con le modalità automatiche dei dispositivi utilizzati.

Cliccando sulle foto, potete scaricarle a risoluzione massima, per valutare voi stessi ed eventualmente ribattere le mie considerazioni.

Cominciamo dalla 5D Mark II, la vincitrice della sfida precedente:

5D Mark II, Canon EF 17-40 f/4 L USM @ 35mm f/10, ISO 100, 1/200s

Autofocus: Non ha avuto il minimo problema, anche se non è il massimo della gamma, ha comunque messo a fuoco in meno di un batter d'occhio. Dettagli: I dettagli sono sempre ben definiti, la foto in questione soffre dei difetti legati alla lente, ma si possono eliminare facilmente in post produzione oppure selezionando la correzione automatica delle lenti presente nella macchina (le altre fotocamere lo fanno già, qui si può scegliere) Rumore: inesistente, la foto è stata scattata a 100 ISO. Colori e bilanciamento del bianco: I colori risultano saturi al punto giusto, ma si può intervenire facilmente in post produzione per migliorarli, oppure usare i "Picture Style" presenti all'interno della fotocamera. Il bilanciamento del bianco non risulta abbia dominanti cromatiche.

Proseguiamo quindi con l'iPhone 4s:

iPhone 4s, obiettivo incorporato @ 35mm equivalenti f/2.4, ISO 64, 1/1842s

Autofocus:L'autofocus dell'iPhone è veloce e reattivo in queste situazioni, non so quanto possa esserlo per i soggetti in movimento ma per un cellulare diciamo che mi ha piacevolmente sorpreso. Dettagli: Il risultato finale è decisamente ottimo, in quanto i dettagli sono ben definiti su tutta l'ampiezza della fotografia. I difetti della lente vengono eliminati automaticamente da software della fotocamera. Rumore: Il rumore, nonostante sia stata scattata ad 64 ISO, è abbastanza evidente, soprattutto nelle zone di colore uniforme come il cielo. Colori e bilanciamento del bianco: I colori risultano saturi e decisi quindi volendo si può fare a meno della post produzione. Il bilanciamento del bianco non risulta abbia dominanti cromatiche.

Continuiamo con la Panasonic DMC-FT1:

DMC-FT1, Obiettivo incorporato @ 35mm (circa) equivalenti, f/3.7, ISO 80, 1/1000s

Autofocus: L'autofocus è reattivo e ha fatto il suo dovere con più o meno la stessa velocità di quello dell'iPhone Dettagli: Il risultato finale è buono quanto a nitidezza, i dettagli sono ben visibili in tutta l'estensione della fotografia, senza i vari problemi dell'ottica, in quanto vengono corretti via software. Rumore: Il rumore è basso, non da quindi fastidio. Colori e bilanciamento del bianco: I colori sono saturi ma il bilanciamento del bianco automatico è pessimo in quanto ha una chiara dominante verde, che va a rovinare il colore dei tetti delle case, le nuvole ed il cielo.

Ed infine il Nokia N95:

N95, Obiettivo incorporato @ 35mm equivalenti, f/2.8, ISO 64, 1/500s

Autofocus: L'autofocus è leggermente più lento degli altri modelli in questione, ma nulla che non permetta di fotografare normalmente. Dettagli: Il dettaglio in alcune parti dell'immagine è impastato, in particolare dove ci sono tanti dettagli (foglie) Rumore: Il rumore è equivalente (se non superiore) a quello che troviamo nell'iPhone 4s, quindi per l'utilizzo nei social network, va più che bene. Colori e bilanciamento del bianco: I colori sono saturi, ma anche qui c'è una dominante di colore, il giallo, che però non compromette più di molto la resa degli altri colori.

CONCLUSIONI: Il salto tecnologico compiuto dal Nokia N95 all'iPhone è enorme: si vedono i progressi fatti in ogni campo: dal rumore, al bilanciamento del bianco e alla nitidezza. Per quanto riguarda invece le altre due macchine fotografiche, la 5D Mark II e la DMC-FT1, bisogna dire che sono state un po' limitate per essere allo stesso livello dei cellulari anche se, la Panasonic ha mostrato una resa in scarsa luminosità e una fedeltà nei colori molto inferiore al telefonino della mela morsicata. La 5D mark II (ed ogni altra reflex) è ovviamente superiore a qualsiasi compatta/cellulare, sia dal punto di vista ottico che da quello del file in sé, in quanto in queste prove ho trattato solo dei jpeg fatti dalla macchina, mentre c'è la possibilità di lavorare in manuale (o semi-automatico) e scattare file RAW, che possono essere notevolmente migliorati con i software come Lightroom. In conclusione, credo che l'iPhone 4s sia davvero un ottimo apparecchio fotografico, visti i suoi ottimi risultati e può essere sostituito ad una compatta di fascia medio/bassa.

Se volete, potete commentare anche sulla mia pagina di Facebook, visitare il mio Sito oppure commentare e criticare le mie foto su Flickr.

Giorno 128: Meglio l'iPhone o una 5D Mark II? (prima parte)

Qualche giorno fa, mi è stata fatta fare una riflessione dalla mia ragazza, che vedendo i risultati particolarmente buoni del mio nuovo cellulare, l'iPhone 4s, mi ha chiesto se fosse il caso di prendere una compatta (o una reflex), per andare in vacanza. Di primo impatto avrei risposto reflex, ma mi è stato fatto notare il costo e l'ingombro che comporterebbe la macchina fotografica, avendo comunque un cellulare che, seppur non avendo le possibilità e la versatilità di una reflex, sforna dei file particolarmente buoni in condizioni di luminosità ideale. Perciò, ho deciso di mettere a confronto 2 modelli di cellulari, il Nokia N95 e l'iPhone 4s, con una compatta di fascia bassa e una reflex, la mia 5D Mark II in una serie di "sfide" che comprendono: - Scarsa luminosità: che valuterà il rumore in condizioni di luce ambiente e con il flash (e in alcuni casi quando la fotocamera lo permette anche in luce ambiente in modalità notturna) e la velocità dell'autofocus. - Luce diurna: dettagli in condizioni di luminosità ideale, rumore e autofocus - Bilanciamento del bianco: come i dispositivi fotografici si comportano con la resa dei colori in situazioni che non rendono i colori naturali.

Esaminiamo quindi le caratteristiche dei 4 sfidanti:

iPhone 4s: Risoluzione Foto: 8 Megapixel Risoluzione Video: 1920x1080 pixel a 30 FPS Ottica: Lunghezza focale fissa con apertura f/2.4, otturatore elettronico e zoom digitale Autofocus: si, a contrasto Flash: integrato, a Led

Nokia N95: Risoluzione Foto: 5 Megapixel Risoluzione Video: 640x480 pixel a 30 FPS Ottica: Lunghezza focale fissa con apertura f/2.8-5.6 con lenti Carl Zeiss, otturatore meccanico e zoom digitale Autofocus: si, a contrasto Flash: integrato, a Led

Panasonic DMC-FT1 Risoluzione Foto: 12 Megapixel Risoluzione Video: 1280x720 pixel a 30 FPS Ottica: Lunghezza focale variabile (28-128mm) con apertura f/3.3-5.9 stabilizzato e con otturatore meccanico Autofocus: si, a contrasto Flash: integrato a lampada

Canon 5D Mark II Risoluzione Foto: 21 Megapixel Risoluzione Video: 1920x1080 pixel a 30, 24 e 25 FPS Ottica: Ottiche intercambiabili, ma in questo caso verrà utilizzata con il 17-40 f/4 L, otturatore meccanico Autofocus: si, a contrasto e a fase Flash: esterno

I 5 anni di differenza tra il Nokia ed il cellulare made in cupertino se vogliamo, non sono poi così tanto marcate. In particolare l'iPhone però presenta un particolare tipo di sensore, che promette di avere una resa con scarsa luminosità molto migliore rispetto al modello precedente.

Cominciamo questa sfida tra dispositivi fotografici con la prova probabilmente più difficile: la sfida della scarsa luminosità. Premetto che le foto non sono state fatte con fini artistici, e che sono state scattate per valutare la resa in condizioni di scarsa luminosità con le modalità automatiche dei dispositivi utilizzati.

Cliccando sulle foto, potete scaricarle a risoluzione massima, per valutare voi stessi ed eventualmente ribattere le mie considerazioni.

Come è stata affrontata la prova: - Cellulare/compatta/reflex su un cavalletto - stessa lunghezza focale, fatto ad occhio con la 5D2 e la Panasonic (una lunghezza focale di circa 35mm), mentre N95 e 4s sono praticamente identici, quindi non ho dovuto usare lo zoom digitale

Prima foto: Luce naturale e modalità automatica.

iPhone 4s

Anche se presenta molto rumore, i dettagli sono appena accettabili. Schiarendo la foto e applicando un po' di riduzione del rumore, secondo me può essere utilizzata. L'autofocus dell'iPhone 4s non ha brillato in velocità, ma con un paio di "touch" ha agganciato il soggetto.

Nokia N95

La foto a mio parere è inutilizzabile: troppo scura e il rumore schiarendola diventa troppo evidente. L'autofocus del Nokia N95, ha fatto peggio di quello dell'iPhone, non riuscendo ad agganciare il soggetto, ha messo a fuoco in modo da non sbagliare.

DMC-FT1

La foto a mio parere è inutilizzabile: anche se la luminosità è simile (e forse un po' meglio) a quella dell'iPhone risulta comunque esageratamente rumorosa. L'autofocus della DMC-FT1, ha fatto ancora peggio di quello del Nokia N95: prima di scattare una fotografia a fuoco, ho dovuto ripetere l'operazione 4 volte.

5D Mark II

La foto è pienamente utilizzabile: Rumore ridotto e dettaglio ottimo. L'autofocus della 5D Mark II ha agganciato il soggetto al primo tentativo (e ricordiamo che è un autofocus che può essere paragonato a quello delle reflex amatoriali, nonostante sia un modello professionale.)

Questo primo confronto evidenzia la netta superiorità di una reflex. Per quanto riguarda invece gli altri dispositivi, a mio modo di vedere l'iPhone 4s è il migliore, sia per quanto riguarda l'autofocus che per il risultato finale.

C'è però da dire, che il Nokia N95 e la Panasonic DMC-FT1, hanno delle modalità apposite per la scarsa luminosità, e ciò rimescola le carte in tavola. Vediamo le foto:

Nokia N95

Foto utilizzabile, il rumore è presente ma non fastidioso come nel caso della luce naturale schiarita in fase di post produzione. l'autofocus ha le stesse prestazioni rilevate nella prima foto.

DMC-FT1

Foto utilizzabile anche se il rumore è molto evidente. l'autofocus ha migliorato le prestazioni in quanto nella modalità notturna si accende una luce led che aiuta l'autofocus.

A fronte di queste due fotografie, possiamo dire sostanzialmente che i due cellulari e la compatta sono allo stesso livello: nonostante l'iPhone sembri peggiore, ricordo che sono stati utilizzati i programmi di default, il che vuol dire che scaricando una delle numerosissime applicazioni fotografiche disponibili nello store di Apple, il risultato potrebbe pendere nuovamente verso il cellulare made in Cupertino.

A questo punto la reflex esce di scena, perché avendo la possibilità di mettere un flash esterno, il risultato è scontato. Vediamo però come si sono comportati gli altri tre apparecchi fotografici presi in considerazione:

iPhone 4s

Rumore leggermente ridotto, la luminosità è uniforme e non crea ombre troppo nette, secondo me è utilizzabile.

Nokia N95

Nonostante il flash, nella modalità automatica il Nokia N95 mostra i suoi limiti.

DMC-FT1

Anche qui Rumore leggermente ridotto, la luminosità è uniforme ma crea ombre troppo nette, secondo me è comunque utilizzabile.

Conclusione: Per quanto riguarda i cellulari, l'iPhone è sicuramente il vincitore, e può assolutamente competere con una compatta di fascia medio-bassa, come la DMC-FT1. Il Nokia N95 mostra i suoi limiti, anche se da del filo da torcere nonostante i cinque anni di età, che nella fotografia sono equivalenti ad un'era geologica. La 5D mark II ha mostrato che una reflex è nettamente al di sopra di cellulari e compatte, sia per autofocus che per risultati.

State connessi per la seconda e la terza parte di questa sfida!!

Se volete, potete commentare anche sulla mia pagina di Facebook, visitare il mio Sito oppure commentare e criticare le mie foto su Flickr.

Giorno 127: iPhone 4s

Era già un po' di tempo che pensavo di cambiare il cellulare, ma visto che il mio vecchio N95 non aveva nulla da invidiare alla maggior parte dei telefoni oggi in circolazione, ho aspettato che uscisse un cellulare veloce e con una fotocamera (e non solo) che superasse in prestazioni quella già eccellente (per quanto riguarda un cellulare) del mio Nokia.

Visto che le differenze non sono poi così eclatanti tra i due cellulari, ho deciso che metterò a confronto Nokia N95, iPhone 4s, una compatta della panasonic, la DMC-FT2 subaquea, e la Canon 5D Mark II. Tutto ciò per valutare quanta differenza ci sia dapprima tra cellulari, per poi valutare se l'iPhone 4s può essere una buona alternativa ad una compatta, mentre il confronto con la 5d mark II verrà fatto in modo da avere lo stesso risultato finale: una fotografia jpeg per l'utilizzo sui social network.

Cosa andremo a confrontare: - Dettaglio a dimensione nativa - Bilanciamento del bianco - Foto in scarsa luminosità

Il confronto, come da nuove intenzioni, lo farò entro fine settimana, quindi "Stay Tuned"!

Se volete, potete commentare anche sulla mia pagina di Facebook, visitare il mio Sito oppure commentare e criticare le mie foto su Flickr.