Video

Giorno 152: Film sulla fotografia

E' da parecchi anni che vado al cinema, ho sempre guardato film d'azione, thriller ed horror. Pochissimi delle centinaia di film che ho visto parla di fotografia, e siccome ho fatto una ricerca molto ampia, vorrei evitare a tanti appassionati come, di diventare pazzi per trovare i titoli.Diciamo che non son proprio uno di quelli che apprezza i film vecchi, di quelli fatti fino agli anni '90 ne ho visti davvero pochi, solo quelli che hanno fatto la storia, quindi la selezione di film che trovate qui sotto sono quelli che sono stati girati più o meno negli ultimi vent'anni.

Harrison's Flowers: E' un film che ogni fotografo che vuole andare a fare reportage di guerra dovrebbe vedere, fantastico.

Harrisons-flowers-cover-locandina-2

Palermo Shooting: Onestamente non mi ha entusiasmato, parla di questo fotografo in crisi d'identità e pone un'interessante riflessione sulla post-produzione.

palermolocandina1

One Hour Photo: La storia è molto intrigante e Robin Willams è davvero bravissimo.

220px-One_Hour_Photo_movie

City Of God: Probabilmente il miglior film sulla fotografia che abbia mai visto. Da vedere assolutamente!

images

Triage: Anche qui si parla di fotografi di guerra, abbastanza lento nella narrazione, ma comunque molto bello.

images (1)

Imago Mortis: L'idea non è male, ma secondo me non è sviluppata benissimo, l'idea di fondere l'horror con la fotografia non mi piace moltissimo.

images (2)

Ombre Dal Passato: è una cavolata pazzesca, ma parla di fotografia..

404ombre-dal-passato

se avete in mente altri film recenti che parlano di fotografia, li guarderei molto volentieri!!

Seguitemi su Facebook per restare aggiornati sui miei lavori ed essere sicuri di non perdere i prossimi post. Potete anche visitare il mio Sito oppure commentare e criticare le mie foto su Flickr oppure su 500px.

Giorno 150: Clouds, l'analisi. Parte Terza.

[vimeo http://www.vimeo.com/61703974 w=620&h=348] Mi spiace per la lunghissima assenza.. mi farò perdonare!

Per vedere il post di introduzione, cliccate questo LINK per vedere il secondo post invece, cliccate questo LINK

come nel primo post metto il link alla mappa dove potete vedere dove ho girato le varie scene di Clouds: Purtroppo Wordpress e Flickr presumo che abbiano litigato, e non ho trovato un modo più elegante di linkare la mappa (cliccando il link si esce dal blog, e si passa a Flickr):

http://www.flickr.com/photos/gabrielezanon/map?&fLat=45.7652&fLon=9.3279&zl=12&order_by=recent

Scena 6: Nuvole immobili

Clouds

Macchina fotografica e obiettivo: In questa inquadratura ho utilizzato la 5D mark II impostata in priorità dei diaframmi e una compensazione dell'esposizione di + 2/3, ISO 100 con attaccato il 17-40 f/4 L impostato a 17mm, f/11. Le foto sono state scattate con un intervallo di 5 secondi, per un totale di 34 minuti.

Post-produzione. Ho alzato il contrasto, abbassato al massimo (-100) le luci ed alzato molto le ombre e chiuso leggermente i neri, per aumentare il contrasto senza sacrificare le luci. Ho poi alzato la saturazione degli arancioni, dei rossi e dei blu. Ho abbassato la luminanza di questi ultimi.

Scena 7: Nuvole immobili-2

Clouds

Macchina fotografica e obiettivo: In questa inquadratura ho utilizzato la 5D mark II impostata in priorità dei diaframmi e una compensazione dell'esposizione di + 2/3, ISO 100 con attaccato il 50 f/1.4 a f/11. Le foto sono state scattate con un intervallo di 5 secondi, per un totale di 18 minuti.

Post-produzione. Ho alzato il contrasto, abbassato al massimo (-100) le luci ed alzato molto le ombre e chiuso leggermente i neri, per aumentare il contrasto senza sacrificare le luci. Ho poi alzato la saturazione degli arancioni, dei rossi e dei blu. Ho abbassato la luminanza di questi ultimi.

Particolarità inizialmente ero deciso ad andarmene a casa, ma il cielo diventava sempre più bello, e quando la luce è sparita del tutto il tramonto ha dato il suo massimo. Questa inquadratura è sicuramente quella che mi convince meno, anche perché ha parecchio rumore nella parte bassa.

Scena 8: Percorelle

Clouds

Macchina fotografica e obiettivo: In questa inquadratura ho utilizzato la 5D mark II impostata in priorità dei diaframmi e una compensazione dell'esposizione di + 2/3, ISO 100 con attaccato il il 17-40 f/4 L impostato a 17mm, f/11. Le foto sono state scattate con un intervallo di 5 secondi, per un totale di 24 minuti.

Post-produzione. Ho alzato il contrasto, abbassato al massimo (-100) le luci ed alzato molto le ombre e chiuso leggermente i neri, per aumentare il contrasto senza sacrificare le luci. Ho poi alzato la saturazione degli arancioni, dei rossi e dei blu. Ho abbassato la luminanza di questi ultimi. ho messo un filtro graduato nella parte inferiore per schiarire un po' il prato.

Scena 9: Oggiono

Clouds

Macchina fotografica e obiettivo: In questa inquadratura ho utilizzato la 5D mark II impostata in manuale, ISO 100, con un tempo di esposizione di 1/40s e con attaccato il il 17-40 f/4 L impostato a 17mm, f/16. Le foto sono state scattate con un intervallo di 5 secondi, per un totale di 22 minuti.

Post-produzione. Ho alzato il contrasto, abbassato al massimo (-100) le luci ed alzato molto le ombre e chiuso leggermente i neri, per aumentare il contrasto senza sacrificare le luci. Ho poi alzato la saturazione degli arancioni, dei rossi e dei blu. Ho abbassato la luminanza di questi ultimi.

Particolarità i rami nella parte bassa dell'inquadratura si muovono, ed è una cosa che ad occhio nudo non si vede.

Scena 10: Rogeno-1

Clouds

Macchina fotografica e obiettivo: In questa inquadratura ho utilizzato la 5D mark II impostata in manuale, ISO 100, con un tempo di esposizione di 1/40s e con attaccato il il 17-40 f/4 L impostato a 17mm, f/16. Le foto sono state scattate con un intervallo di 5 secondi, per un totale di 24 minuti.

Post-produzione. Ho alzato il contrasto, abbassato al massimo (-100) le luci ed alzato molto le ombre e chiuso leggermente i neri, per aumentare il contrasto senza sacrificare le luci. Ho poi alzato la saturazione degli arancioni, dei rossi e dei blu. Ho abbassato la luminanza di questi ultimi.

Scena 11: Rogeno-2

Clouds

Macchina fotografica e obiettivo: In questa inquadratura ho utilizzato la 5D mark II impostata in manuale, ISO 100, con un tempo di esposizione di 1/40s e con attaccato il il 17-40 f/4 L impostato a 17mm, f/16. Le foto sono state scattate con un intervallo di 5 secondi, per un totale di 26 minuti.

Post-produzione. Ho alzato il contrasto, abbassato al massimo (-100) le luci ed alzato molto le ombre e chiuso leggermente i neri, per aumentare il contrasto senza sacrificare le luci. Ho poi alzato la saturazione degli arancioni, dei rossi e dei blu. Ho abbassato la luminanza di questi ultimi.

Particolarità Il secchiello all'interno della barca si muove, ed è un'altra cosa di cui non mi sono accorto al momento del time-lapse. Ho anche fatto una foto HDR con la 5D Mark III che potete trovare cliccando il seguente LINK

Scena 12: Tramonto sui tre laghi

Clouds

Macchina fotografica e obiettivo: In questa inquadratura ho utilizzato la 5D mark II impostata in priorità dei diaframmi e una compensazione dell'esposizione di + 2/3, ISO 100 con attaccato il 17-40 f/4 L impostato a 17mm, f/10. Le foto sono state scattate con un intervallo di 10 secondi, per un totale di 40 minuti.

Post-produzione. Ho alzato il contrasto, abbassato al massimo (-100) le luci ed alzato molto le ombre e chiuso leggermente i neri, per aumentare il contrasto senza sacrificare le luci. Ho poi alzato la saturazione degli arancioni, dei rossi e dei blu. Ho abbassato la luminanza di questi ultimi. Ho aggiunto due filtri graduati per alzare il contrasto, ed aumentare la saturazione nella parte superiore, ed uno per schiarire leggermente la parte inferiore dell'inquadratura.

Seguitemi su Facebook per restare aggiornati sui miei lavori ed essere sicuri di non perdere i prossimi post. Potete anche visitare il mio Sito oppure commentare e criticare le mie foto su Flickr.

Giorno 149: Clouds, l'analisi. Parte Seconda.

[vimeo http://www.vimeo.com/61703974 w=620&h=348] Per vedere il post di introduzione, cliccate questo LINK

In questo secondo post prenderò in esame la prima parte del video, analizzando inquadratura per inquadratura le impostazioni della macchina fotografica, l'obiettivo utilizzato e le modifiche fatte in post-produzione.

come nel primo metto il link alla mappa dove potete vedere dove ho girato le varie scene di Clouds: Purtroppo Wordpress e Flickr presumo che abbiano litigato, e non ho trovato un modo più elegante di linkare la mappa (cliccando il link si esce dal blog, e si passa a Flickr):

http://www.flickr.com/photos/gabrielezanon/map?&fLat=45.7652&fLon=9.3279&zl=12&order_by=recent

Scena 2: Aria di temporale

Clouds

Macchina fotografica e obiettivo: In questa inquadratura ho utilizzato la 5D mark II impostata in priorità dei diaframmi, ISO 400 con attacato il 50mm f/1.4, a f/11. Le foto sono state scattate con un intervallo di 5 secondi, per un totale di 21 minuti.

Post-produzione. Ho regolato contrasto, luci ed ombre. Ho alzato leggermente la saturazione globale ma sono intervenuto sulla saturazione dei rossi e degli arancioni alzando il livello del 30%, mentre la saturazione del verde l'ho abbassata parecchio, perché sembrava color evidenziatore. Poi ho usato due filtri graduati: uno per il cielo, dove ho abbassato leggermente l'esposizione ed alzato notevolmente il contrasto, e un secondo che alzava un po' l'esposizione sul prato e ne abbassava ulteriormente la saturazione, il tutto senza usare pennelli per regolazioni locali.

Particolarità Questa inquadratura è stata montata al contrario, infatti stava arrivando un acquazzone, e il cielo man mano si è scurito, quindi con Final Cut ho fatto in modo che venisse riprodotto al contrario, per far sembrare che il cielo si aprisse verso il sereno.

Scena 3: Tramonto sul Monte Rosa

Clouds

Macchina fotografica e obiettivo: In questa inquadratura ho utilizzato la 5D mark II impostata in priorità dei diaframmi con compensazione a -1EV (per non perdere troppi dettagli del cielo), ISO 200 con attaccato il 17-40 f/4 L impostato a 24mm, f/10. Le foto sono state scattate con un intervallo di 10 secondi, per un totale di 40 minuti.

Post-produzione. Ho alzato di 0,5EV l'esposizione ed alzato il contrasto, abbassato le luci, alzato un po' le ombre, abbassato un po' i neri ed alzato leggermente la chiarezza. Ho poi alzato la saturazione dei rossi, degli arancioni e del blu, ai quali ho anche abbassato la luminanza. Infine, ho usato un filtro graduato per riportare l'esposizione del cielo al valore originale, senza aggiungere contrasto.

Particolarità Nella vallata si vede il vento che sposta la foschia e disperde il fumo dei focolari accesi dai contadini che bruciano le sterpaglie.

Scena 4: Tramonto sul lago di oggiono

Clouds

Macchina fotografica e obiettivo: In questa inquadratura ho utilizzato la 5D mark II impostata in priorità dei diaframmi con compensazione a -2/3EV (per non perdere troppi dettagli del cielo), ISO 100 con attaccato l'85mm f/1.8, a f/16. Le foto sono state scattate con un intervallo di 10 secondi, per un totale di circa 35 minuti.

Post-produzione. Ho alzato di quasi 1EV l'esposizione ed alzato il contrasto, abbassato al massimo (-100) le luci, alzato molto le ombre ed abbassato un po' i neri. Ho poi alzato la saturazione dei rossi, degli arancioni e del blu, ai quali ho anche abbassato la luminanza. Infine, ho usato un filtro graduato per abbassare l'esposizione e le luci, aumentando anche il contrasto, per accentuare le striature delle nuvole.

Particolarità Questa inquadratura è l'unica fatta con l'85mm. E' anche l'unica girata in un giorno di vento (gelido) molto forte, come si può vedere dalle onde sul lago, che mi ha fatto andare via prima dei 40 minuti che avevo programmato.

Scena 5: Vista di Valmadrera e Lecco dal Monte Barro

Clouds

Macchina fotografica e obiettivo: In questa inquadratura ho utilizzato la 5D mark II impostata in priorità dei diaframmi, ISO 200 con attaccato il 17-40 f/4 L impostato a 17mm, f/10. Le foto sono state scattate con un intervallo di 5 secondi, per un totale di 24 minuti.

Post-produzione. Ho alzato di 1/3EV l'esposizione ed alzato il contrasto, abbassato al massimo (-100) le luci ed alzato molto le ombre. Ho poi alzato la saturazione globale, quella degli arancioni, dei rossi e dei blu. Ho abbassato la luminanza di questi ultimi. Infine, ho usato un filtro graduato per abbassare l'esposizione e le luci, aumentando un po' il contrasto, per accentuare le texture delle nuvole.

Particolarità Se guardate nella parte bassa dell'inquadratura, potete vedere le ombre delle nuvole che si proiettano sul paese.

Seguitemi su Facebook per restare aggiornati sui miei lavori ed essere sicuri di non perdere i prossimi post. Potete anche visitare il mio Sito oppure commentare e criticare le mie foto su Flickr.