Giorno 128: Meglio l'iPhone o una 5D Mark II? (prima parte)

Qualche giorno fa, mi è stata fatta fare una riflessione dalla mia ragazza, che vedendo i risultati particolarmente buoni del mio nuovo cellulare, l'iPhone 4s, mi ha chiesto se fosse il caso di prendere una compatta (o una reflex), per andare in vacanza. Di primo impatto avrei risposto reflex, ma mi è stato fatto notare il costo e l'ingombro che comporterebbe la macchina fotografica, avendo comunque un cellulare che, seppur non avendo le possibilità e la versatilità di una reflex, sforna dei file particolarmente buoni in condizioni di luminosità ideale. Perciò, ho deciso di mettere a confronto 2 modelli di cellulari, il Nokia N95 e l'iPhone 4s, con una compatta di fascia bassa e una reflex, la mia 5D Mark II in una serie di "sfide" che comprendono: - Scarsa luminosità: che valuterà il rumore in condizioni di luce ambiente e con il flash (e in alcuni casi quando la fotocamera lo permette anche in luce ambiente in modalità notturna) e la velocità dell'autofocus. - Luce diurna: dettagli in condizioni di luminosità ideale, rumore e autofocus - Bilanciamento del bianco: come i dispositivi fotografici si comportano con la resa dei colori in situazioni che non rendono i colori naturali.

Esaminiamo quindi le caratteristiche dei 4 sfidanti:

iPhone 4s: Risoluzione Foto: 8 Megapixel Risoluzione Video: 1920x1080 pixel a 30 FPS Ottica: Lunghezza focale fissa con apertura f/2.4, otturatore elettronico e zoom digitale Autofocus: si, a contrasto Flash: integrato, a Led

Nokia N95: Risoluzione Foto: 5 Megapixel Risoluzione Video: 640x480 pixel a 30 FPS Ottica: Lunghezza focale fissa con apertura f/2.8-5.6 con lenti Carl Zeiss, otturatore meccanico e zoom digitale Autofocus: si, a contrasto Flash: integrato, a Led

Panasonic DMC-FT1 Risoluzione Foto: 12 Megapixel Risoluzione Video: 1280x720 pixel a 30 FPS Ottica: Lunghezza focale variabile (28-128mm) con apertura f/3.3-5.9 stabilizzato e con otturatore meccanico Autofocus: si, a contrasto Flash: integrato a lampada

Canon 5D Mark II Risoluzione Foto: 21 Megapixel Risoluzione Video: 1920x1080 pixel a 30, 24 e 25 FPS Ottica: Ottiche intercambiabili, ma in questo caso verrà utilizzata con il 17-40 f/4 L, otturatore meccanico Autofocus: si, a contrasto e a fase Flash: esterno

I 5 anni di differenza tra il Nokia ed il cellulare made in cupertino se vogliamo, non sono poi così tanto marcate. In particolare l'iPhone però presenta un particolare tipo di sensore, che promette di avere una resa con scarsa luminosità molto migliore rispetto al modello precedente.

Cominciamo questa sfida tra dispositivi fotografici con la prova probabilmente più difficile: la sfida della scarsa luminosità. Premetto che le foto non sono state fatte con fini artistici, e che sono state scattate per valutare la resa in condizioni di scarsa luminosità con le modalità automatiche dei dispositivi utilizzati.

Cliccando sulle foto, potete scaricarle a risoluzione massima, per valutare voi stessi ed eventualmente ribattere le mie considerazioni.

Come è stata affrontata la prova: - Cellulare/compatta/reflex su un cavalletto - stessa lunghezza focale, fatto ad occhio con la 5D2 e la Panasonic (una lunghezza focale di circa 35mm), mentre N95 e 4s sono praticamente identici, quindi non ho dovuto usare lo zoom digitale

Prima foto: Luce naturale e modalità automatica.

iPhone 4s

Anche se presenta molto rumore, i dettagli sono appena accettabili. Schiarendo la foto e applicando un po' di riduzione del rumore, secondo me può essere utilizzata. L'autofocus dell'iPhone 4s non ha brillato in velocità, ma con un paio di "touch" ha agganciato il soggetto.

Nokia N95

La foto a mio parere è inutilizzabile: troppo scura e il rumore schiarendola diventa troppo evidente. L'autofocus del Nokia N95, ha fatto peggio di quello dell'iPhone, non riuscendo ad agganciare il soggetto, ha messo a fuoco in modo da non sbagliare.

DMC-FT1

La foto a mio parere è inutilizzabile: anche se la luminosità è simile (e forse un po' meglio) a quella dell'iPhone risulta comunque esageratamente rumorosa. L'autofocus della DMC-FT1, ha fatto ancora peggio di quello del Nokia N95: prima di scattare una fotografia a fuoco, ho dovuto ripetere l'operazione 4 volte.

5D Mark II

La foto è pienamente utilizzabile: Rumore ridotto e dettaglio ottimo. L'autofocus della 5D Mark II ha agganciato il soggetto al primo tentativo (e ricordiamo che è un autofocus che può essere paragonato a quello delle reflex amatoriali, nonostante sia un modello professionale.)

Questo primo confronto evidenzia la netta superiorità di una reflex. Per quanto riguarda invece gli altri dispositivi, a mio modo di vedere l'iPhone 4s è il migliore, sia per quanto riguarda l'autofocus che per il risultato finale.

C'è però da dire, che il Nokia N95 e la Panasonic DMC-FT1, hanno delle modalità apposite per la scarsa luminosità, e ciò rimescola le carte in tavola. Vediamo le foto:

Nokia N95

Foto utilizzabile, il rumore è presente ma non fastidioso come nel caso della luce naturale schiarita in fase di post produzione. l'autofocus ha le stesse prestazioni rilevate nella prima foto.

DMC-FT1

Foto utilizzabile anche se il rumore è molto evidente. l'autofocus ha migliorato le prestazioni in quanto nella modalità notturna si accende una luce led che aiuta l'autofocus.

A fronte di queste due fotografie, possiamo dire sostanzialmente che i due cellulari e la compatta sono allo stesso livello: nonostante l'iPhone sembri peggiore, ricordo che sono stati utilizzati i programmi di default, il che vuol dire che scaricando una delle numerosissime applicazioni fotografiche disponibili nello store di Apple, il risultato potrebbe pendere nuovamente verso il cellulare made in Cupertino.

A questo punto la reflex esce di scena, perché avendo la possibilità di mettere un flash esterno, il risultato è scontato. Vediamo però come si sono comportati gli altri tre apparecchi fotografici presi in considerazione:

iPhone 4s

Rumore leggermente ridotto, la luminosità è uniforme e non crea ombre troppo nette, secondo me è utilizzabile.

Nokia N95

Nonostante il flash, nella modalità automatica il Nokia N95 mostra i suoi limiti.

DMC-FT1

Anche qui Rumore leggermente ridotto, la luminosità è uniforme ma crea ombre troppo nette, secondo me è comunque utilizzabile.

Conclusione: Per quanto riguarda i cellulari, l'iPhone è sicuramente il vincitore, e può assolutamente competere con una compatta di fascia medio-bassa, come la DMC-FT1. Il Nokia N95 mostra i suoi limiti, anche se da del filo da torcere nonostante i cinque anni di età, che nella fotografia sono equivalenti ad un'era geologica. La 5D mark II ha mostrato che una reflex è nettamente al di sopra di cellulari e compatte, sia per autofocus che per risultati.

State connessi per la seconda e la terza parte di questa sfida!!

Se volete, potete commentare anche sulla mia pagina di Facebook, visitare il mio Sito oppure commentare e criticare le mie foto su Flickr.