Giorno 19: Guida all'acquisto di una reflex, parte 1

My Gear, Updated

Se cominciate ad appassionarvi alla fotografia, arriva il giorno in cui il cellulare o la compatta non soddisfa più le vostre esigenze. Quindi, arriva la grande domanda: "Cosa mi compro?" In effetti il mercato è inondato da moltissimi modelli di reflex, ma qual'è quella giusta per le nostre esigenze?

Partiamo decidendo la cosa più importante: il budget. In base a questo fattore infatti, possiamo poi decidere se è il momento di acquistare o quello di aspettare per avere ciò che ci serve.

Prima dell'acquisto di una reflex, bisogna comunque porsi alcune domande, in modo da evitare di spendere inutilmente il gruzzoletto che ci siamo messi da parte. La prima e più importante è "mi serve veramente?" la seconda, se già si possiede una compatta sicuramente è "mi aiuterà a migliorare fotograficamente?" mentre la terza ma non meno importante è "la prendo solo perché è di moda?". Se le risposte sono positive per le prime due, e negativa per la terza, allora possiamo procedere nella scelta della macchina fotografica.

Passiamo quindi a considerare il nostro livello di esperienza: Se è la nostra prima reflex dobbiamo ponderare bene la nostra scelta: dobbiamo scegliere una macchina fotografica che ci permetta poi di crescere fotograficamente, cosa che si può ottenere soprattutto con una vasta gamma di obiettivi, per gli effetti che vogliamo nelle nostre foto. Il mio consiglio è di scegliere o una Canon o una Nikon, che oltre ad essere le marche più conosciute, sono quelle con il maggior numero di obiettivi disponibili.

Se invece vogliamo cambiare la macchina fotografica che abbiamo, le domande sono le stesse della prima reflex (a parte l'ultima). Dobbiamo inoltre chiederci se non è meglio un obiettivo nuovo piuttosto che un corpo macchina più performante: vi immaginate una 7D con attaccato un 18-55? Non che non si possa fare, ognuno è libero di spendere il proprio denaro come meglio crede, ma penso che a partià di costi sarei più soddisfatto con una 1100D e un 16-35 f/2.8 L (che in seguito potrei attaccare ad una 5D, ottenendo poi dei risultati spettacolari).

Oltre a questo dobbiamo capire se ci serve una macchina più adatta ai paesaggi/ritratti o allo sport/macro, quindi se ci affascina maggiormente il paesaggio e i ritratti la scelta dovrà cadere necessariamente su di una macchina full frame. In caso contrario, dovrà ricadere su una APS-C. la spiegazione per scegliere tra i due tipi di sensori la trovate in questo link, che è un mio post di qualche giorno fa.

Domani continuerò con la guida all'aquisto dei vari modelli di macchine fotografiche.

La fotografia di oggi ritrae la mia attrezzatura attuale, che comprende una 5D mark 2, una 40D, il 17-40 f/4 L, il 70-200 f/4 L, il 50 f/1.4, il 100 f/2.8 macro oltre allo speedlite 430 EXII e lo speedlite transmitter ST-E2, utilizzati insieme alla 400D di mio padre per scattare questa immagine.

Se volete, potete commentare anche sulla mia pagina di Facebook, visitare il mio Sito oppure commentare e criticare le mie foto su Flickr.