Giorno 12: Prima e dopo: dalla macchina fotografica alla stampa, primo episodio.

Buon pomeriggio ai miei pochi e fidati ( :P ) lettori. Oggi comincio una specie di rubrica che ho deciso di chiamare "prima e dopo: dalla macchina fotografica alla stampa.", che verrà aggiornata in continuazione con la spiegazione delle fotografie più particolari che sono riuscito a fare, descrivendo la tecnica di scatto, di elaborazione per la preparazione alla stampa ed alla pubblicazione. Per una visualizzazione ideale delle mie fotografie, consiglio vivamente di impostare lo schermo con lo spazio colore "Adobe RGB 1998" perché è una cosa essenziale oltre che per vedere i colori come li vedo io, oltre ai fini di una stampa con i colori corretti.

Cominciamo con la fotografia che potete vedere sotto, dove potete vedere come è uscita dalla macchina fotografica e com'è andata in stampa, su flickr e sul mio sito:

Tecnica di scatto:

Lo scatto è stato fatto direttamente in RAW, per ottenere il massimo di risoluzione e gamma di tonalità dalla macchina fotografica, impostando il profilo colore Adone RGB per aumentare la gamma dei colori disponibili. Per fare un controluce così forte poi, ho impostato la macchina fotografica con una compensazione dell'esposizione su -1 (creerò a breve anche un mini vocabolario contenente tutti i termini fotografici che uso) in modo da non ottenere un cielo totalmente bianco e allo stesso tempo in modo da non avere una parte buia non totalmente nera, ho controllato la composizione, e poi ho scattato. Chiaramente ho provato molte inquadrature, e prima di trovare quella migliore ho fatto circa una decina di scatti dallo stesso punto.

Elaborazione con Adobe Lightroom:

Una volta arrivato a casa ho ritoccato la foto con Adobe Lightroom, ho scurito le luci (la zona più chiara della foto) e schiarito le ombre (la zona più scura), tramite i comandi recupero e luce di schiarita. Ho alzato la vividezza e la saturazione del 15% ed ho poi innazato tramite lo strumento specifico la saturazione dei colori più intensi, come l'arancione ed il blu/azzurro, aumentandoli di un altro 20-35%. Ho poi corretto l'aberrazione cromatica e la vignettatura dell'obiettivo in modo da avere un'illuminazione uniforme e i contorni degli oggetti periferici per far sì che non avessero il caratteristico contorno rosso/verde, dopodiché sono passato a Photoshop per i ritocchi finali.

Elaborazione con Adobe Photoshop:

A questo punto la fotografia era quasi pronta: mancava invatti la correzione del colore dello sfondo, perché il bosco in lontanaza continuava ad avere una dominante azzurra che non mi piaceva e, nella zona del canneto si notava parecchio rumore digitale.

Per quanto riguarda lo sfondo, l'ho selezionato facilmente con la selezione colore, per poi modificare la dominante con il bilanciamento colore, in modo da avere un colore simile al canneto. Per quanto riguarda invece il canneto, le cose sono state più difficili: ho dovuto creare due livelli, uno con il metodo di fusione a saturazione, l'altro con il metodo di fusione a colore. Dovevo infatti eliminare il rumore creatosi con lo schiarimento delle ombre, e con il pennello, una volta selezionato il colore del canneto sono passato sulle aree blu con il livello a metodo di fusione a colore, mentre su quelle rosse con il livello a metodo di fusione a saturazione, sembra una cosa difficile, ma è più facile farlo che dirlo.

Adesso la foto è pronta per la stampa e la pubblicazione sui vari canali.

Se volete, potete commentare anche sulla mia pagina di Facebook, visitare il mio Sito oppure commentare e criticare le mie foto su Flickr.